CARLSON WAGONLIT, CONFERMATO LO STATO DI AGITAZIONE VS LA RIORGANIZZAZIONE

Martedì, 11 Aprile, 2017

Roma, 11 aprile 2017 - Carlson Wagonlit Travel Italia, confermato lo stato di agitazione degli 800 dipendenti della società del gruppo multinazionale del travel company, coinvolti dai tagli, dalle delocalizzazioni e dal piano di riorganizzazione e di esuberi annunciato per circa il 10% del personale addetto all’assistenza ai viaggi. La direzione aziendale ha comunicato ai sindacati la chiusura delle sedi di Bologna, Padova e Firenze entro giugno 2017. Ai 32 lavoratori coinvolti verrebbe proposto il trasferimento, soluzione ritenuta impraticabile dai sindacati che hanno stigmatizzato l’impossibilità di accesso agli ammortizzatori sociali e la ulteriore riduzione delle sedi in Italia annunciata anche a livello di Comitato Aziendale Europeo. Il confronto è aggiornato al 19 aprile.