CCNL TURISMO prosegue in Confindustria il negoziato con Federturismo AICA

Martedì, 6 Ottobre, 2009

Sono oltre 200.000 i lavoratori coinvolti nel rinnovo del CCNL Turismo ed occupati nelle grandi catene alberghiere

COMUNICATO STAMPA - CONTRATTO DEL TURISMO, PROSEGUE IN CONFINDUSTRIA IL NEGOZIATO CON FEDERTURISMO/AICA OLTRE 200.000 I LAVORATORI COINVOLTI

Roma 5 ottobre 2009 – Sono proseguite oggi le trattative per il rinnovo del contratto del turismo tra le organizzazioni sindacali e le associazioni datoriali aderenti a Confindustria (Federturismo/Aica). Nel corso del negoziato, che interessa oltre 200.000 lavoratori delle grandi catene alberghiere, dei singoli alberghi, dei tour operators e delle agenzie di viaggio, la controparte ha delineato i punti di merito sui quali proseguire immediatamente il negoziato.
Nel dettaglio: bilateralità e welfare contrattuale, assetti contrattuali e salariali, stagionalità, appalti e terziarizzazioni, valorizzazione della professionalità e contrattazione/salario di 2° livello.

La Fisascat Cisl commenta positivamente l’andamento delle trattative. “Come già accaduto nei giorni scorsi con le associazioni datoriali aderenti a Confcommercio – ha dichiarato Giovanni Pirulli, segretario nazionale categoria della Cisl – abbiamo riscontrato una disponibilità a rinnovare il contratto del settore per dare una concreta risposta alla fase di crisi che stiamo attraversando”.

Le trattative proseguiranno il 22 ottobre con le associazioni aderenti a Confcommercio, il 23 ottobre con le associazioni datoriali aderenti a Confindustria ed il 26 ottobre con le associazioni datoriali aderenti a Confesercenti.