SINDACATO. LA FISASCAT CISL RAFFORZA LA DIRIGENZA, ELETTA IN SEGRETERIA NAZIONALE AURORA BLANCA.

Giovedì, 11 Ottobre, 2018

GUARINI: «SQUADRA ARRICCHITA DALLA COMPONENTE FEMMINILE, SIAMO PRONTI AD AFFRONTARE LE NUOVE SFIDE» Roma, 11 ottobre 2018 - La Fisascat Cisl nazionale rafforza la dirigenza in vista dei prossimi importanti appuntamenti del sindacato nelle trattative di rinnovo dei contratti di lavoro nel commercio, turismo e servizi. E’ Aurora Blanca la nuova componente della segreteria nazionale, eletta dal Consiglio generale della categoria in riunione oggi a Roma per fare il punto sullo stato dei negoziati. All'asssie ha preso parte la segretaria generale della Cisl Annamaria Furlan. Giovane donna sindacalista, nata a Potenza 40 anni fa, Aurora Blanca dal 2013 al 2018 è stata segretaria generale della Fisascat Cisl Basilicata affrontando con impegno numerose vertenze nel settore della vigilanza e degli appalti esternalizzati. Nel 2005 si laurea in Psicologia del lavoro all’Università di Bari con una tesi sul mobbing, premiata con una borsa di studio bandita da Inail e Miur, e un anno dopo consegue un master in gestione delle risorse umane. Dopo la laurea collabora con la consigliera di parità della Provincia di Potenza sul tema della prevenzione del mobbing e contemporaneamente matura diverse esperienze come lavoratrice precaria nel settore terziario. Entra in Cisl verso a fine 2005 con un progetto di servizio civile all’Inas e nel 2006 inizia a collaborare con la Cisl nazionale e l’Alai Basilicata come formatrice. Per due anni è stata responsabile formazione della Cisl Basilicata. Nel 2009 partecipa al corso esperti per giovani laureati finanziato dalla Fnp Cisl nazionale. «Assumo un incarico inaspettato che mi onora e mi carica allo stesso tempo di grandi responsabilità con la consapevolezza di poter contare su un team di persone che si contraddistingue per professionalità, umanità e umiltà. Mi metterò subito al servizio con la passione e lo spirito di servizio che mi accompagnano fin dal mio esordio nella Cisl» ha dichiarato la neo eletta segretaria nazionale della Fisascat Cisl Aurora Blanca definendosi «donna del sud e dal cuore del sud» e sottolineando l’esperienza «in una realtà difficile ma dalle grandi potenzialità inespresse, una terra che sa esprimere grandi eccellenza un capitale umano tra i più qualificati alle prese con l’emigrazione giovanile, la precarietà e l’impossibilità di costruire un progetto di vita». «Ci attendono nuove ed importanti sfide a cominciare dal rinnovo dei contratti nazionali di lavoro del terziario, turismo e servizi. Tra queste anche rilanciare l’occupazione dei giovani e delle donne anche nel Mezzogiorno d’Italia spesso lasciato al proprio destino - ha commentato il segretario generale della Fisascat Davide Guarini - Il rafforzamento della segreteria nazionale, che si arricchisce oggi della componente femminile, ci consentirà di affrontare con maggiore consapevolezza e capacità le prossime tappe e di tutelare al meglio i nostri iscritti che in misura crescente scelgono di aderire alla Fisascat Cisl». «Con la nuova squadra di segreteria proporremo nuove idee, nuove proposte, perché la nostra organizzazione ha bisogno di un gruppo dirigente dinamico in grado di disegnare le prospettive della categoria anche per i prossimi anni». Un progetto fortemente condiviso dalla Cisl. «Una scelta positiva quella di eleggere una giovane donna del Sud con una significative esperienza in una Regione del Mezzogiorno dove le difficoltà sono all'ordine del giorno» ha dichiarato la segretaria generale Annamaria Furlan congratulandosi con la neo eletta segretaria nazionale della categoria. «Abbiamo bisogno di incaricare persone capaci che possono contribuire allo sviluppo della contrattazione nazionale valorizzando il ruolo delle donne e dei giovani» ha concluso la sindacalista.