SOGET SPA, SIGLATE LE INTESE SUGLI INCENTIVI ALL’ESODO VOLONTARIO E AI TRASFERIMENTI. DELL’OREFICE: «SCONGIURATI 26 LICENZIAMENTI, NUOVA MODALITA’ DI GESTIONE PARTECIPATIVA DELLE RISORSE UMANE».

Venerdì, 22 Settembre, 2017

Roma, 22 settembre 2017 - Soget spa, si è conclusa con le intese sugli incentivi all’esodo volontario e ai trasferimenti e sul ricorso all’assegno di solidarietà la procedura di licenziamento collettivo avviata dalla società di riscossione tributi per 26 Ufficiali di Riscossione in Abruzzo, Puglia e Calabria. L’intesa contempla un incentivo all’esodo fino 14 mensilità, modulato all’anzianità di servizio; la Soget erogherà inoltre a titolo di incentivo al trasferimento 400 euro mensili per i primi 12 mesi e 200€ mensili dal 13° al 24 mese. «L’intesa scongiura i licenziamenti, risponde alle necessità organizzative di impresa garantendo congrui incentivi economici in una nuova modalità partecipativa della gestione delle risorse umane» ha dichiarato il segretario nazionale della Fisascat Vincenzo Dell’orefice. «La nostra attenzione – ha concluso il sindacalista – è rivolta all’evoluzione complessiva del sistema di riscossione tributi dopo la creazione del soggetto unico con le possibili ripercussioni occupazionali».