UNICARE UNI GLOBAL UNION, A NYON IL FORUM MONDIALE DEL SINDACATO INTERNAZIONALE DELLA CURA, DELL’ASSISTENZA E DEL BENESSERE DELLA PERSONA.

Venerdì, 8 Settembre, 2017

AL CENTRO DELL’ASSISE LA DEFINIZIONE DELLA CONTRATTAZIONE TRANSNAZIONALE SU DIRITTI MINIMI E LIVELLI RETRIBUTIVI BASE PER I LAVORATORI DELLE MULTINAZIONALI.

Roma, 7 settembre 2017 - Si è svolto a  Nyon in Svizzera il Forum mondiale promosso dal sindacato internazionale della cura, dell’assistenza e del benessere della persona Unicare Uniglobal Union. L’assise, preceduta dalla riunione del sindacato europeo Unicare Europa, ha preso in esame le pratiche adottate dai sindacati affiliati di tutto il mondo finalizzando il confronto alla definizione di una contrattazione transnazionale che garantisca diritti minimi e livelli retributivi base ai lavoratori delle multinazionali del settore. All’assise ha preso parte una delegazione Fist Cisl. «Il comparto della cura e dell’assistenza è in espansione in tutto il mondo considerati i processi di invecchiamento demografico – ha dichiarato il segretario generale della categoria cislina Pierangelo Raineri – Attraverso la contrattazione sarà necessario migliorare le condizioni di lavoro e definire interventi finalizzati all’accesso al long-term care» ha concluso il sindacalista.