VOUCHER E APPALTI, IL SENATO APPROVA IL DECRETO CON 140 Sì E 40 NO

Giovedì, 20 Aprile, 2017

Roma, 20 aprile 2017 - Il Senato ha approvato in via definitiva il Decreto sull’abolizione dei voucher e sulle modifiche delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti. Per la Fisascat Cisl sarà necessario concertare una nuova normativa sul lavoro occasionale, presente nei settori tradizionali del terziario, commercio, turismo e servizi, «per ristabilire la finalità originaria del provvedimento, ossia il contrasto al lavoro nero e sommerso e all’evasione contributiva e fiscale» ha dichiarato il segretario generale della categoria Pierangelo Raineri.

Positivo il commento sulla reintroduzione della responsabilità solidale del committente con l’appaltatore nonché con ciascuno degli eventuali subappaltatori, per garantire una miglior tutela in favore dei lavoratori impiegati nel sistema degli appalti, tema da sempre presente nell’azione della Cisl. «Su questa partita – ha dichiarato Raineri – sarà necessario chiarire il ruolo della contrattazione nazionale sottoscritta dalle associazioni comparativamente più rappresentative nella definizione di clausole di maggior favore per i lavoratori» ha concluso il sindacalista.