Torna alle News
2under35
News
16 giugno 2021

Fist Cisl, oggi a Roma la 2^ Conferenza dei giovani Under 35.

La nuova dimensione del percorso dei giovani delegati, operatori e dirigenti di Fisascat Cisl e Felsa Cisl di fronte alla sfida epocale della pandemia

Roma, 16 giugno 2021 - Prosegue il percorso degli Under 35 Fist Cisl. Un lavoro di riflessione avviato nel 2019 con la selezione di un gruppo di giovani delegati, operatori e dirigenti di Fisascat Cisl e Felsa Cisl chiamati ad elaborare, con il supporto dei ricercatori di ADAPT, proposte sulle quali orientare l’azione sindacale delle due federazioni di seconda affiliazione alla Fist Cisl incentrate su contrattazione collettiva, welfare, comunicazione del lavoro, senso appartenenza e valori della Cisl.

La Conferenza dei giovani Under 35, svolta a Milano il 4 e 5 febbraio 2020, poco prima dell’esplosione della crisi pandemica, ha rappresentato il momento nevralgico e conclusivo della 1^ fase del percorso, con circa 200 giovani sindacalisti riuniti insieme per dibattere quanto emerso nei tavoli di lavoro territoriali.

Da marzo 2020 in poi il “percorso giovani” ha assunto una nuova dimensione di fronte alla sfida epocale della pandemia; la “fase 2” del progetto under 35 è stata così finalizzata alla creazione di una banca dati di buone pratiche di reazione e resilienza messe in campo da Fisascat Cisl e Felsa Cisl, attraverso la contrattazione e la bilateralità settoriale, in risposta alla crisi sanitaria ed occupazionale.

Nei tavoli di lavoro svolti in tutta Italia sono state sintetizzate le migliori pratiche di creatività e pragmaticità sindacale selezionate dai responsabili territoriali del progetto, a confronto periodico sugli elementi che hanno caratterizzato le diverse esperienze, le realtà coinvolte, i possibili punti di miglioramento dell’azione sindacale sul campo monitorata attraverso questionari dedicati analizzati dai ricercatori di Adapt.

Ha preso così il via la Fase 3 del progetto finalizzata alla individuazione delle “linee rosse” delle migliori pratiche, da evidenziare affinchè potessero divenire il fulcro di una vera e propria proposta politica che entrerà a pieno titolo nel dibattito congressuale alle porte. Alla 2^ Conferenza dei Giovani Under 35 Fist Cisl, finalmente in presenza, il compito di redigere il documento conclusivo. Una vera e propria “Carta” dove troveranno una sintesi le proposte sui quattro 4 assi tematici che hanno indirizzato il percorso dei giovani dallo scorso anno ad oggi a disposizione di tutta l’organizzazione sindacale.

L’auspicio della Fist Cisl - e di Fisascat e Felsa Cisl - è che la Conferenza Under 35, nata da una intuizione e dal desiderio di passare dalle parole ai fatti, possa divenire un appuntamento stabile nella vita della federazione dei sindacati del terziario, nella piena consapevolezza che il futuro, anche quello della Cisl, appartiene ai giovani.