PHOTO-2022-09-28-09-26-10
News
30 settembre 2022 - 09:15

Formazione Fisascat, dal 2 all’8 ottobre a Ventotene la nona edizione del Campo Scuola destinato ai giovani under 35 della federazione

Guarini: «Come Segreteria Nazionale siamo pienamente convinti che la conoscenza dell’organizzazione sia il primo passo per sviluppare quel senso di appartenenza e di identità essenziali per il futuro della Fisascat»

Roma, 30 settembre 2022 – Si terrà dal 2 all’8 ottobre 2022 sull’isola di Ventotene, presso la Sala Polivalente Umberto Terracini, la nona edizione del Campo Scuola Fisascat, destinato ai giovani under 35 della federazione cislina.

I partecipanti – 35 in totale tra dirigenti, quadri e responsabili delle strutture provinciali e regionali, nonché delegati impegnati sul territorio con responsabilità politiche e giovani interessati ad avvicinarsi all’organizzazione – saranno impegnati in una intensa settimana di dibattito, confronto, esercitazioni e lavori di gruppo. Tema centrale sarà la formazione intesa non solo sul piano sindacale, ma anche su quello sociale, come percorso di consapevolezza per la costruzione di un’Europa giovane, solidale ed inclusiva. Esemplificativa, in tal senso, la decisione da parte della Segreteria Nazionale di scegliere come sede del Campo Scuola proprio Ventotene, luogo simbolo del processo di creazione della moderna Europa e patria del manifesto ideato nel 1941 da Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi.

Durante l’arco della settimana saranno trattati argomenti come l’intelligenza emotiva, la gestione dei conflitti, i principi base della comunicazione, la storia della Cisl e della Fisascat, e si approfondirà la conoscenza del manifesto di Ventotene in tutta la sua attualità, come presidio dei valori di pace, libertà, democrazia e dignità umana in un’Europa integrata.

«La Segreteria Nazionale, stimolando nei giovani partecipanti un percorso di conoscenza e di consapevolezza di sé e degli altri, intende offrire una settimana di approfondimenti su tutte le tematiche e le competenze trasversali che concorrono alla formazione sindacale» ha dichiarato il Segretario Generale della Fisascat Cisl Davide Guarini.

«Abbiamo bisogno di sindacalisti preparati alle nuove sfide, pronti a governare un mercato del lavoro in continua evoluzione per affermare un lavoro di qualità» ha aggiunto Guarini. «Siamo pienamente convinti – ha concluso – che la conoscenza dell’organizzazione sia il primo passo per sviluppare quel senso di appartenenza e di identità essenziali per il futuro della nostra federazione».

La settimana formativa, i cui lavori verranno aperti ufficialmente lunedì 3 ottobre, si concluderà sabato 8 ottobre con una tavola rotonda dal titolo “Per un’Europa giovane, libera, unita ed inclusiva”, alla presenza del professor Marco Lai del Centro Studi Cisl, del Deputy General Secretary EFFAT/IUF-Europe Enrico Somaglia, del Segretario Generale della Cisl Luigi Sbarra e del Segretario Generale della Fisascat Cisl Davide Guarini.

Redazione: