Lavoro festivo, Guarini: «Non sia esclusivamente tema di speculazione elettorale, i lavoratori del commercio e della gdo meritano maggiore attenzione»

Giovedì, 31 Ottobre, 2019

Roma, 31 ottobre 2019 – Alla vigilia della ricorrenza di Ognissanti e delle festività di fine anno il segretario generale della Fisascat Cisl Davide Guarini rilancia sulla necessità di rivisitare la normativa sulle liberalizzazioni e sulla disciplina degli orari di apertura degli esercizi commerciali.

«Nel corso delle festività assistiamo inevitabilmente ad una scena desolante che rappresenta ormai una costante – ha dichiarato il sindacalista - Interi settori nei quali prevale la logica del consumo fine a sé stesso alzeranno le saracinesche impedendo di fatto alle lavoratrici ed ai lavoratori dipendenti che in essi operano di preservare del tempo alla vita sociale, affettiva e relazionale».

«Il far west sugli orari di apertura degli esercizi commerciali – ha aggiunto Guarini - avviene nell’indifferenza delle istituzioni italiane capaci di utilizzare strumentalmente l’argomento delle aperture commerciali e del lavoro domenicale e festivo, soprattutto, anche se non esclusivamente, in ambito commerciale, unicamente come un tema di speculazione elettorale».

Per il sindacalista «sull’argomento delle aperture commerciali non si può giocare la carta della demagogia». «I lavoratori coinvolti dal lavoro domenicale e festivo – ha concluso - meritano da parte di chi li dovrebbe rappresentare politicamente maggiore attenzione».